LE SCIENZE INGEGNERISTICHE AL SERVIZIO DELLA LEGGE

ingegneria-forense
INGEGNERIA FORENSE

Accertamento di vizi, danni e loro cause per opere edili e industriali.

L’accertamento di vizi, danni e loro cause per opere edili e industriali è spesso seguita dall’indicazione da parte del consulente di quali siano le opere che è opportuno svolgere, oltre alla quantificazione dei relativi costi, sia per l’eliminazione delle cause che hanno cagionato i danni, sia per il ripristino dei danni che i vizi possono eventualmente aver provocato.

Estimo immobiliare e mobiliare.

Nella pratica forense l’estimo immobiliare è utile sia nel corso della determinazione del valore di un asse ereditario al fine della sua divisione fra eredi, nel caso di esecuzioni immobiliari, fallimenti e in generale in tutti quei casi in cui si renda necessario accertare il valore di mercato di beni immobili o i loro canoni di locazione.

L’estimo mobiliare può invece essere d’aiuto nel caso in cui i beni da stimare siano rappresentati da impianti produttivi, macchinari o altri beni mobili che abbiano attinenza con l’attività ingegneristica.

Ricostruzione della dinamica e accertamento di danni relativi a sinistri stradali.

La ricostruzione della dinamica relativa a un sinistro stradale può essere d’aiuto al magistrato che debba attribuire le responsabilità di un danno o del sinistro.

A latere si colloca la determinazione del danno a cose che un sinistro può aver provocato.

Sicurezza sul lavoro.

Con l’entrata in vigore del D.Lgs. 81/2008, e ancor prima con il D.Lgs. 626/94 e il D.Lgs. 494/96, la sicurezza sul lavoro, sia essa riferita a cantieri temporanei e mobili o ad aziende produttive di beni o servizi, è divenuto affare dell’ingegnere.

Questo infatti, è in grado di possedere le competenze tecniche e normative che consentono di interpretare gli avvenimenti che hanno causato un infortunio sul lavoro, attraverso un esame dei modelli tecnico organizzativi definiti dallo stato dell’arte, fornendo un ausilio al magistrato nella ricerca delle responsabilità.